IBM Maximo 7.6

IBM Maximo 7.6

IBM ha lanciato la nuova generazione dell’Enterprise Asset Management (EAM): IBM Maximo 7.6.
Maximo 7.6, annunciato a fine 2014, grazie a nuove funzionalità aiuta le organizzazioni a raggiungere una maggiore efficienza nella gestione degli asset.
Vengono introdotti miglioramenti in termini di usabilità, integrazione, installazione semplificata e Business Intelligence.
Vediamo in dettaglio i diversi miglioramenti apportati:
– La release 7.6 include le solide funzionalità fornite da IBM Cognos Business Intelligence: il nuovo modulo estende le possibilità di creazione di tipi di report ad hoc all’interno delle applicazioni, fornendo dunque la possibilità di analisi estese e potenziate (clicca qui per approfondimenti su IBM Cognos Business Intelligence)
– Viene aggiunta e migliorata, inoltre, la possibilità di visualizzare geograficamente su una mappa la posizione dei propri asset: service address, mappe API ed application designer per il controllo di mappe Google, Bing ed Esri;
– Vengono aggiunte nuove opzioni per l’importazione di file, per la configurazione di modelli di comunicazione e per le escalation;
– Cambia l’interfaccia utente con l’introduzione di nuovi caratteri, nuovi colori nelle applicazioni e nuovo styling; viene introdotta una versione aggiornata del centro di controllo migliorando l’aspetto grafico;
– I KPI e i report diventano più performanti grazie ai pacchetti di Business Intelligence e alla possibilità di impostare un limite al numero di record restituiti in un set di risultati e la possibilità di aggiungere calcoli ai report Ad Hoc;
– Miglioramenti anche sul lato tecnologico con una nuova installazione più semplice (anche migliori script di installazione) ed automazione dei più comuni scenari di configurazione,
– Con IBM Maximo 7.6 viene ampliato il set di browser supportati: entrano a far parte anche i software Safari, Chrome ed Internet Explorer 11;
– Inoltre Maximo 7.6 fornirà, per gli utenti, il mobile integrato con l’inserimento di Maximo Everyplace nel prodotto di base; in questo modo le applicazioni vengono modificate per avere una migliore integrazione con i browser di Apple IOS ed Android;

I nostri consulenti possiedono già le competenze necessarie per utilizzare e presentare il prodotto a chi fosse interessato. Presso i nostri clienti sono già state condotte le opportune attività di migrazione alla nuova versione e i benefici sono visibili fin dal breve periodo.

Camillo Gioè

Camillo Gioè

Analytics Consultant, Data Engineer. Si occupa di consulenza per la realizzazione di progetti in ambito Analytics. E' coinvolto nell'area di Ricerca e Sviluppo su tematiche inerenti Big Data, IoT e Machine Learning

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com