Internet Of Things

L’IoT si riferisce al concetto di estensione di internet al mondo degli oggetti o dei luoghi concreti. Dunque l’internet delle cose associa il tema di internet agli oggetti reali della vita di tutti i giorni che saranno quindi sempre più connessi e ‘intelligenti’. Si stima che gli oggetti connessi ad internet sono circa 42 miliardi e si arriverà a 50 miliardi nel 2020.

Perché utilizzare l’IoT? I dispositivi ed i sensori posti sugli oggetti (ad esempio un smartphone) rilevano le informazioni e quest’ultime saranno inviate attraverso delle reti di comunicazione ad una destinazione (si pensi ad esempio ad un Data center). I dati possono quindi essere raccolti, analizzati e visualizzati attraverso strumenti di reportistica per diventare informazioni rilevanti. In base alle informazioni ricevute si possono quindi prendere determinate decisioni: comunicazione con una macchina specifica, invio di alert (mail, sms) o, addirittura, comunicare con dei sistemi esterni come ad esempio IBM Maximo. Grazie alle informazioni catturate da un sensore presente su un asset si possono, ad esempio, generare degli ordini di lavoro su Maximo che scaturiscono azioni all’interno di un workflow.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com